Nov 072014
 

VAMO V5

Il VAMO V5 è l’ultimo nato (per ora) nella famiglia dei Big Battery VAMO.
Nel mio caso ho preso la versione Silver in Acciao.
Facciamo un pò di chiarezza per capire cosa si compra con questo bel BB: il nuovo Vamo V5 utilizza il corpo del VAMO V2, con la PCB del VAMO V3 (hardware e software di controllo) ma aggiornato, lo schermo però è OLED e si ha la possibilità di svitare il tappo superiore per utilizzarlo con eGo ad inserimento senza adattatori, per pulirlo meglio e per adattarsi a praticamente tutti gli “atomizzatori”.

Proviamo a fare ancora più chiarezza:
Il Vamo V2 ha un corpo liscio con schermo a LED.
Il Vamo V3 ha scanalature nel corpo, uno schermo OLED e un nuovo PCB.
Il Vamo V4 ha il corpo del V2 ma lo schermo OLED e PCB del V3.
Il Vamo V5 ha il corpo della V2 ( e quindi del V4), lo schermo OLED, PCB e parte superiore svitabile del Vamo V3.

Il VAMO V5 Silver Stainless Steel ha il corpo, tasto e attacco eGo / 510 in acciaio inox.
Si possono utilizzare varie batterie: 1 x 18350, 2 x 18350 o 1 x 18650.

Potrete regolare la tensione da 3,0 a 6,0 volt con incrementi di 0,1 Volt.
Mentre in modalità Watt potrete regolare il wattaggio da 3,0 a 15 Watt con incrementi di 0,5 Watt.

Inutile annoiare con caratteristiche e il manuale lo troverete on-line. Vi posso dire che è un gran BB dal costo contenuto e che per avere poco di più dovrete spendere molto di più. Lo consiglio tranquillamente come primo BB.

Difetti? Si porta dietro la vera problematica di queste genere di sigarette elettroniche:
la dimensione da spada laser!

Il VAMO V5 è davvero un ottimo prodotto.

VAMO V5

Feb 172014
 

Vamo Box Mod in legno

Dopo l’arrivo del mio Vamo V5 volevo trovare una nuova collocazione per mio Vamo V3, che mi aveva sempre servito con puntualità e costanza.
Nei miei giri per la grande la rete ho trovato delle box in acciaio e in ottone davvero originali, purtroppo non è facile averle e il loro costo non è propriamente economico.
Un giorno nel forum svapo.it trovo l’utente stesvapor che con grande fantasia e un ottimo ingegno crea la sua VamoBox.
Un opera d’arte! …dovevo averne una! :mrgreen:

Rispondo subito alla domanda che vi passa per la testa, la modifica è permanente? No, basta sfilare il Vamo e ri-assemblarlo. Di sicuro però non lo farete, la VamoBox merita un Vamo tutto per se.

La lavorazione del legno è impeccabile, come potete ammirare dalle foto. La finitura è davvero piacevole al tatto e rigenerabile. Il collegamento elettrico è un sistema semplice, ingegnoso ed efficace. E’ stato testato sia sul Vamo V5 che sul Vamo V3.

Come funziona? Bene. Ha un nuovo “vestito” ma è sempre il vostro Vamo.
Potete quindi montare tutti gli atom che usavate sul Vamo.
Sicuramente offre il vantaggio di avere la praticità e funzionalità di un Vamo con una dimensione più compatta e un’eleganza inarivabile a un tubo di metallo.
Nel mio caso premo agevolmente il tasto con il pollice, lo trovo molto intuitivo e funzionale.

In finale lo userei ogni giorno, talmente è pratico e funzionale. La bellezza e la finitura di pregio mi spingono però a trattarlo come un opera d’arte, da gustare a casa per non rovinarlo!