Nov 022017
 

Pandemonium

Volevo mostrarvi Pandemonium Dipinto.

Analisi finale progetto
Le miniature particolari mi ispiravano. Decisamente!
Purtroppo anche se sono ispirate a cliché dei film horror anni 80-90, per questo mi ci sono affezionato al solo vederle, devo dire che la realizzazione non è il massimo e ci sono lacune in fase di progettazione e montaggio.
Il tutto è stato palese quando sono andato a ripulirle. Ho impiegato più di qualsiasi altro gioco a: limare, tagliare e stuccare!
Segni dello stampo che sembrano sorprese degli ovetti degli anni a cui si ispirano e incollaggi con fessure vergognose.

Quindi ho deciso per recuperare tempo e di sperimentare (come sempre!) e dare il primer in base ai colori predominanti.
Mentre gli eroi sono primerizzati bianchi.

Ho preferito farle un po’ meglio (non troppo) del progetto iniziale.
Avevo pensato colore base a primer, un paio di colori e un wash. Niente Quickshade… cavoli lo sto abbandonando ma penso che per altri progetti tornerò a farne un uso massivo!!!
Il primer colorato è una bella scorciatoia in ottica speedpainting.
Ad esempio il tizio senza testa è stato primerizzato grigio scuro e con qualche tratto di grigio chiaro il vestito è stato archiviato.
La palla di pelo e il lupo si sono beccato solo un drybrush.

Alla fine anche questo progetto mi ha insegnato qualcosa e continuo a fare pratica!

Pandemonium

Sono abbastanza soddisfatto del risultato ottenuto e adesso è ora di metterlo in tavola, giocarlo e gustarlo!

Obbiettivo completato: 77 pezzi fatti in 67 ore circa.

Vi lascio alle foto, buona visione!

Sorry, the comment form is closed at this time.