Set 162014
 

Munchkin

Munchkin scritto da Steve Jackson e illustrato da John Kovalicdella pubblicato dalla Steve Jackson Games è un gioco di carte non collezionabile. Vincitore dell’Origins Award nel 2001 come miglior gioco di carte tradizionale. Le illustrazioni di John Kovalic sono davvero perfette per lo stile e l’anima che muove questo gioco. Situazioni esilaranti che prendono in giro i giochi di ruolo classici e le loro situazioni. La traduzione italiana mantiene inalterato tutto il sapore della versione originale, con moltissimi giochi di parole davvero ben pensati!

La meccanica di gioco è davvero semplice e si impara in un paio di giri. Molte le carte e le situazioni che si possono creare. In pratica c’è un mazzo porte e un mazzo tesori. Si pesca da quello porte e si svolge l’incontro secondo le istruzioni della carta, se si risolve positivamente si prendono dall’altro mazzo il numero di tesori indicato dalla carta. L’interazione con gli altri giocatori al tavolo è molto forte ed è il punto focale del gioco.

Il fattore fortuna è presente nella pesca delle carte ma non è tale da cambiare la sorte della partita. Molto peggio può essere fatto dagli altri giocatori al tavolo! Sono proprio i vostri compagni di gioco a fare e non fare la vostra fortuna…

Munchkin è un gioco divertente e semplice da imparare. Purtroppo è molto importante lo spirito con cui ci siede al tavolo, in due un pò annoiati lo abbondonerete subito, in 5-6 amici al tavolo con qualche birra sarà assolutamente un esperienza entusiasmante specie quando cominceranno a formarsi alleanze e doppi giochi.
Se permettete che il rigore di un regolamento sia offuscato dei fumi dell’alcol a favore del divertimento, prendete Munchkin immediatamente: è il vostro gioco! Ma se preferite il rigore di un gioco “Tedesco” da giocare con il cervello lasciatelo sullo scaffale…

Sorry, the comment form is closed at this time.