Gen 212016
 

Cacao

Cacao è un gioco di piazzamento tessere che immerge i giocatori nell’esotico mondo del “frutto degli Dei”: il Cacao. Ogni giocatore è a capo di una tribù, dovrà guidare la sua gente facendola prosperare attraverso la coltivazione e il commercio del cacao, avanzare nell’acqua e raccogliere il favore degli Dei nei Templi.

Ottimi e robusti i materiali con belle illustrazioni. Tutto ben studiato e con una scatola che organizza e ordina tutti i materiali evitando bustine e scatoline. Perfetto!!!

Cacao

Il setup è abbastanza veloce e facile.
Cacao è un gioco che scorre bene, anche se in alcune situazioni può rischiare davvero una paralisi da analisi per tentare di ottimizzare il piazzamento della tessera sul tavolo di gioco. In pratica le tessere hanno disegnato ai lati un certo numero di lavatori, andrà piazzata vicino ad altre tessere e ogni lavoratore sul relativo lato attiverà un’azione. Ci sono molti modi di fare punti: acquistando e vendendo Cacao, cercando di fare dei passi nel percorso dell’acqua che da punti positivi o negativi a fine partita, raggiungendo maggioranze nei vari tempi ed infine grazie al disco solare che è una specie di bonus.

Il fattore fortuna è presente nella pesca delle tessere ma mitigata dal fatto che si sceglie tra 3 proprie tessere visibili e da due tessere comuni sempre visibili. Per cui si riesce davvero a creare una strategia di gioco.

Ho giocato molte partite con mia moglie a cui è piaciuto fin da subito.
Una partita in due dura circa 20 minuti e via una sotto un’altra.
Molto semplice e leggero anche se ci hanno messo davvero di tutto: piazzamento tessere, piazzamento lavoratori, gestione economica, plancetta personale e maggioranze su mappa.
Cacao è promosso a pieni voti e per ora sostituirà Carcassonne nelle veloci sfide in famiglia…

Cacao

Il tavolo preparato per due giocatori ad inizio partita

Cacao

Il tavolo a fine partita

Sorry, the comment form is closed at this time.